Compromessi i dati personali e i PIN di 6 milioni di clienti Verizon July 14, 2017

Un’errata configurazione di un server in cloud ha esposto pubblicamente i dati di 6 milioni di clienti Verizon, compreso i PIN attraverso i quali vengono riconosciuti telefonicamente dal call center.

Come spesso è accaduto, l’errore è stato commesso da una terza parte coinvolta da Verizon nella gestione del parco clienti SMB. In questo caso alcune cartelle sono state erroneamente messe a disposizione su internet senza password e con accesso everyone.

Articolo: DarkReading

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *