MIster Dati: “Più trasparenza sulle fatture mediche”

BERNA – L’Incaricato federale della protezione dei dati (Mister Dati) Adrian Lobsiger chiede più trasparenza ai fornitori di servizi incaricati di inviare le fatture mediche. A suo avviso vengono create banche dati sull’affidabilità del destinatario della fattura e alcuni dati vengono venduti anche a terzi.

Per Lobsiger ciò è problematico. “In questo caso abbiamo a che fare con dati molto sensibili”, ha detto alla trasmissione “Rendez-vous” della radio svizzerotedesca SRF. Mister Dati chiede quindi maggiore trasparenza in nome di tutti i pazienti.

Questi ultimi non pensano che tali dati vengano utilizzati per altri scopi e che singoli fornitori li analizzino per fini commerciali e li vendano a terzi.

Nel frattempo Lobsiger ha chiesto alle più importanti aziende del settore di rendere pubbliche sulla loro pagina Internet le condizioni in vigore relative all’elaborazione dei dati dei pazienti.

Non appena sarà reso noto cosa fanno le aziende con questi dati, Lobsiger esaminerà se il loro comportamento sia permesso. “Verificheremo caso per caso”, ha detto ancora l’Incaricato federale della protezione dei dati.

2017-08-17T13:03:21+00:00 17 Agosto, 2017|Press|